Recupero metalli

Gestione completa dei rifiuti metallici

Nell’ambito del trattamento dei rifiuti industriali, il recupero dei metalli ferrosi e non ferrosi è un’attività che riveste un’importanza strategica per qualsiasi azienda operativa nel settore.

La ditta Cervi sas, con sede a Scandiano in provincia di Reggio Emilia, vanta un’elevata specializzazione nel recupero metalli, con una gamma di servizi alle aziende e ai privati che vanno dal riciclo dei rottami metallici , alla raccolta dei rifiuti fino allo smaltimento finale nelle acciaierie per la rifusione.

 

A cosa serve recuperare i metalli

Il recupero e un’efficace separazione dei diversi rifiuti metallici consente infatti di riutilizzare e immettere nuovamente sul mercato una consistente percentuale del materiale trattato, con notevoli vantaggi non solo per l’ambiente ma anche dal punto di vista economico.


Ritiro, trasporto e riciclo metalli

L’azienda fornisce alle imprese un servizio completo per il trattamento di ogni genere di rifiuto metallico, garantendo lungo tutto il processo l’assistenza necessaria per un corretto smaltimento degli scarti, per quanto concerne la gestione delle pratiche e il rispetto delle normative vigenti.

Tra le attività della Cervi sas, il cui bacino di utenza comprende tutta l’Emilia Romagna, rientrano:

  • ritiro rifiuti metallici presso l’azienda
  • servizio container per la raccolta degli scarti di produzione
  • trasporto dei rottami con mezzi adeguati
  • cernita e riduzione dei materiali metallici
  • trattamento presso l’impianto di recupero
  • smaltimento ed eventuale ulteriore recupero in discarica.

Per informazioni o preventivi, potete chiamare il numero 0522 857117.

Smaltimento rifiuti speciali

La Cervi sas è inoltre specializzata nello smaltimento di rifiuti speciali come macchine da ufficio (macchine da scrivere, fotocopiatrici, ecc.), monitor, computer e stampanti. L’azienda offre consulenza personalizzata alle imprese, per garantire, per ogni tipologia di rifiuto, il corretto trattamento e smaltimento.

Share by: